A New Step Back

A New Step Back

Qualche giorno fa abbiamo fatto due chiacchiere veloci con Deborah Aguggeri e Nicola Nolli degli A New Step Back, duo electro pop asolano su cui aleggia un velo di mistero. Una voce femminile suadente e malinconica che trascina in atmosfere sognanti tastiera, sintetizzatori e chitarra. Hanno suonato per noi al Carichi! dell’anno scorso, questo giro abbiamo provato a scoprire qualcosa di più sul loro conto.

Quando nascono gli A New Step Back?

Gli A New Step Back nascono nel 2013 sotto la spinta di un’esigenza creativa e comunicativa che si è in un primo momento espressa attraverso un sound a cavallo tra la musica elettronica, il pop e il retaggio rock nella veste del ruolo ritmico della chitarra elettrica.

Quali sono i grandi musicisti che vi hanno influenzato?

Questa domanda è davvero terribile. Nel senso che quando spari il nome di quei due o tre artisti che pensi ti abbiano influenzato, vieni incasellato immediatamente ed etichettato. Diciamo che nei nostri percorsi di ascolto non ci siamo fatti mancare quasi niente.

Come descrivereste la vostra musica ad un sordo?

La nostra musica è un laboratorio sempre in evoluzione, una nebulosa che si fa spazio tra le sfide di ogni giorno e le visioni che abitano le nostre menti, suoni ragionati e al contempo sentiti col cuore, una tela raffinata e pronta a lasciarsi influenzare da tutto ciò che di positivo percepiamo intorno a noi.

Come nascono i vostri pezzi?

Alcuni pezzi nascono da pura ispirazione, da un giro di accordi, spesso da improvvisazione, a volte da pattern ritmici che ci fanno capire subito la direzione da seguire.

Voi avete esordito live subito a fianco di Tricky, in apertura al suo concerto di Marghera nel 2013, questa cosa non vi ha un po’ destabilizzato?

Per noi è stato un onore, un’esperienza molto stimolante ed emozionante. Non ci ha destabilizzato anzi ci ha spronato a impegnarci ancora di più, a metterci in gioco, a sperimentare.

Qual è l’ultimo disco degno di nota che avete ascoltato?

L’ultimo disco degno di nota è l’album di SOHN, brani con trame essenziali e piacevoli. Dal vivo un cantante di tutto rispetto, ve lo consigliamo.

Cosa fate nella vita di tutti i giorni?

Questo è un segreto. Possiamo solo dire che a volte mangiamo e ci concediamo qualche ora di sonno. Senza esagerare.

Deborah ha anche un progetto acustico parallelo chiamato Folkie, in qualche modo influenza la musica degli ANSB o viceversa?

Folkie è la sorella di Deborah, vive in un’altra città, respira un’aria diversa e vi saluta.

Che rapporto avete con il territorio mantovano e la sua scena musicale? 

Il rapporto con il territorio mantovano e la sua scena musicale. Faremo delle ricerche dettagliate su Google, nel frattempo torniamo a lavorare ai nuovi brani nel nostro laboratorio segreto, bye!

10904494_811398878954575_7131249181001341809_o

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...