Archivi categoria: Curiosità

CARICHI! 2015: 10 maggio a Mantova

Carichi by Notawonderboy  Lo faremo: torneremo a Mantova e ci trascineremo dietro una carovana di contrabbandieri di creatività provenienti da tutta la Bassa! Sta per arrivare la seconda edizione del Carichi! gente, e sarà più grande e spettacolare di quella dell’anno scorso.

Mantovani alzate il culo, tenetevi liberi da impegni e domenica 10 maggio venite a passare una giornata alla Mogol Bordello!

Saremo sempre nel quartiere Valletta Valsecchi ma non più al Fuzzy, bensì in via Ariosto, all’interno di alcuni negozi rimasti sfitti. Ci troverete lì dalle 11 di mattina fino alle 21 di sera e potrete anche godervi tutta la situa del Mercato del Broccante. Insomma, una bella storia! Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

C.A.C.C.A. – Cose A Caso Con Attenzione

di Chiara Berton

caccaUn’intervista in stallo da mesi, ma ne è valsa la pena! Quando Giacomo Mha alias “Mha corre fra gli alberi” —cofondatore di C.A.C.C.A.— si è finalmente ricordato di rispondere alle nostre domande non ha deluso le aspettative. E allora cos’è questa cosa che porta lo stesso nome della merda? In realtà è una cosa bella e pregevole: C.A.C.C.A. è l’acronimo di Cose A Caso Con Attenzione ed è una fanzine di natura collaborativa fondata un annetto fa a Parma e nata da un’idea di Giacomo e Nicola dopo aver visto un documentario sullo slow food. Niente coprofagia gente, leggete l’intervista per scoprire la magnifica storia di C.A.C.C.A.  Continua a leggere

Contrassegnato da tag , ,

ARCI FUZZY

Carichi_outside

Sappiamo già cosa state pensando: «Ma cos’è?! Quelli di MB tornano e postano della roba su un Arci? Pessimi». Sì, siamo pessimi. Ma per natura. Il Fuzzy è una cosa diversa, è più di un circolo Arci, va oltre. Avevamo intervistato Antonia Araldi (colei che lì dentro gestisce tutto) a marzo, quando avevano già partecipato a Free Italian Creativity, nostro documentario collettivo, e due mesi più tardi avrebbero ospitato il nostro Carichi! 

La cosa che più ammiriamo dei ragazzi del Fuzzy è la loro missione: rigenerare a tutti i costi in maniera pulita il loro quartiere, Valletta Valsecchi. Una delle prime cose che noti di questo piccolo pezzo residenziale di Mantova è la quasi totale desolazione degli esercizi commerciali. Vetrine, vetrine e vetrine vuote sotto ai palazzi pieni di gente. Poi il Fuzzy, spazio minuscolo ma coloratissimo che in pochi anni è diventato un centro ricreativo e fulcro di creatività per molti abitanti di Valletta Valsecchi ma non solo. 

Questa settimana si terrà una delle iniziative più importanti per il piccolo circolo mantovano che rianimerà quella che una volta era la piazza del quartiere, coinvolgendo sia residenti sia creativi della zona che occuperanno i negozi abbandonati creando delle vere e proprie esposizioni artistiche. Durante questo esperimento di rigenerazione si terranno anche dei workshop nei quali si dibatterà di strategie per la rianimazione dei centri urbani.

Ecco qui l’intervista un po’ datata ad Antonia (intervallata di tanto in tanto da cose, che ai noi vi perderete, dette con accento friulano da The Sleeping Tree mentre gironzolava per il Fuzzy in attesa di suonare).

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,